GIRANDO L’ISOLA

PROCIDA / LA MAGIA DI UN’ISOLA

La suggestione che è riuscita a suscitare in ogni tempo l’ha resa famosa in ogni angolo del mondo. Alphonse De Lamartine, indimenticato poeta romantico dell’ottocento, vi ambientò una delle più famose storie d’amore che riuscì a commuovere intere generazioni, Graziella.

“La mia isola ha straducce solitarie chiuse fra muri antichi, oltre le quali si stendono frutteti e vigneti che sembrano giardini imperiali. Ha varie spiagge dalla sabbia chiara e delicata, e altre rive più piccole, coperte di ciottoli e conchiglie, e nascoste fra grandi scogliere. Intorno al porto, le vie sono tutte vicoli senza sole, fra le case rustiche e antiche di secoli, che appaiono severe e tristi, sebbene tinte di bei colori di conchiglia, rosa o cinereo…”

Cosi Elsa Morante, ne